QUATER SALT IN CUCINA: RISOTTO ALLA ZUCCA CON AMARETTI E MOSTARDA DI MELE COTOGNE

QUATER SALT IN CUCINA: RISOTTO ALLA ZUCCA CON AMARETTI E MOSTARDA DI MELE COTOGNE

Tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo divertiti a sperimentare in cucina. In queste serate autunnali, tra un deliveroo e una cena take away, invece della solita gita del weekend all’aria aperta, abbiamo deciso di proporvi qualche ricetta semplice a prova di dpcm (sì amici, le dosi infatti sono per due persone, per una cena a lume di candela).

Iniziamo quindi con il primo appuntamento di quater… salti in cucina!

 

Ingredienti

Per il brodo

  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva

Per il risotto

  • 150 g di riso Canaroli
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 100 g di zucca
  • 80 g di burro
  • 3 cucchiai di Parmigiano
  • Sale
  • Mostarda di mele
  • Amaretti
Immagini blog

Preparazione

Il brodo

Per prima cosa preparate il brodo vegetale, ingrediente importante che contribuirà all’ottimo sapore finale. Per prepararlo tagliate le verdure grossolanamente e fatele caramellare in una padella con dell’olio extravergine di oliva. Quando avranno preso un colorito appena scuro, mettetele in una pentola piena d’acqua tiepida e lasciate cuocere il tutto per almeno 30 minuti.

 

La zucca

Mentre il brodo cuoce potete passare alla preparazione della zucca. Tagliatela a cubetti e fatela cuocere in una padella antiaderente assieme a un filo d’olio extravergine d’oliva. Una volta cotta frullatela.

 

Il risotto

Ora potete procedere con il risotto vero e proprio. Mettete in una pentola il burro, lasciandone da parte circa 20 grammi che vi serviranno per la mantecatura. Una volta che il burro è quasi sciolto, aggiungete il riso e mescolate, poi aggiungete il vino bianco. Questo passaggio si chiama tostatura ed è il processo in cui il grasso ricopre ogni chicco proteggendolo; quando non sentirete più odore di vino, il processo è terminato. Procedete dunque con la cottura aggiungendo il brodo poco alla volta. Verso la fine aggiungete il burro e la zucca per la mantecatura.

 

Cotto e impiattato

Una volta cotto, spegnete il fornello e aggiungete il parmigiano. Impiattate e servite il risotto adagiando sopra la mostarda di mele e sbriciolando gli amaretti.

 

Potete trovare questa e tante altre ricette sul volume “Le strade del gusto” di Patrizia Rimoldi,
disponibile sul nostro catalogo!

Provate la ricetta e taggateci nelle vostre foto (Facebook e Instagram)!