Quater pass sulla Strada del Vino: Valtellina. In alto i calici

Quater pass sulla Strada del Vino: Valtellina. In alto i calici

Se volete incontrare i produttori del Nebbiolo delle Alpi lungo un percorso di 67 km, tra terrazzamenti, borghi antichi e tramonti dorati sulle vette delle montagne, dovete assolutamente percorrere la Strada del Vino in Valtellina.

 

Valtellina: terra da amare

La Valtellina è nel cuore delle Alpi, abbracciata dalle montagne e dal lago di Como, a un passo da Milano e dalla Svizzera. Le differenti quote delle aree intorno alla valle determinano una grande varietà di ambienti: dalle coltivazioni di mele e frumento ai terrazzamenti di vigneti, dai fitti boschi di abeti ai verdi prati degli alpeggi e alle spettacolari cime montuose che emergono dai candidi ghiacciai.

 

La Strada del Vino

La Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina è un’affascinante strada panoramica, lunga 67 km, tra i terrazzamenti vitati e i produttori del Nebbiolo delle Alpi. È un percorso carrabile, facile da seguire grazie alla segnaletica stradale, che collega Ardenno a Tirano attraversando longitudinalmente la Valtellina.

 

Esperienze

Lungo la strada del vino si può vivere l’esperienza di dormire tra i vigneti circondati dal silenzio delle Alpi e dai profumi della montagna, o stupirvi con le ricette “fatte come una volta” con ingredienti di prima qualità che racchiudono i segreti e i sapori di una tradizione secolare.

 

Il Nebbiolo delle Alpi

La vite in Valtellina è da sempre legata alla storia dei suoi abitanti.  La fascia coltivata si estende per 60 km e da qui nascono i grandi vini del Nebbiolo delle Alpi: i Rossi di Valtellina Doc, i Valtellina Superiore Docg (nelle cinque denominazioni: Maroggia, Sassella, Grumello, Inferno e Valgella) e lo Sforzato di Valtellina Docg.

Valtellina

Brindiamo alla Valtellina

Mettiamo insieme una docente all’associazione italiana sommelier con l’amore per la Valtellina, un pubblicitario consacrato al mondo del vino e un enologo di fama, il risultato sarà un libro gustoso: “Valtellina. In alto i calici”.

valtellina.in alto i calici_cop

Valtellina. In alto i calici

di Sara Missaglia e Paolo Stecca, a cura di Casimiro Maule

Un libro originale, senza presunzione di stilare classifiche, uno strumento di consultazione agile e versatile per conoscere la Valtellina e i suoi vini, in un percorso tra produttori, vigneti, storia, cultura ed enogastronomia.
Una “non Guida” del buon senso e del buon vino: da leggere ovunque e da bere in loco.