Quater pass al Rifugio e Lago di Coca: Pizzo di Coca, signore delle Orobie

Quater pass al Rifugio e Lago di Coca: Pizzo di Coca, signore delle Orobie

Quando il caldo si fa sentire e il mare è ancora lontano, resta comunque un’alternativa valida: la montagna. Con quater pass sarete in Valle Seriana al Rifugio e il Lago di Coca.

Periodo consigliato: da luglio a novembre
Punto di partenza: valbondione 900 m
Tempo di percorrenza: 3 ore al rifugio e 1 ora da qui al lago
Difficoltà: itinerario su sentieri

Percorso per il Lago di Coca

La partenza

Dal parcheggio si imbocca il sentiero che scende al torrente e lo traversa su un ponte, da qui inizia la risalita di una antica frana di grandi blocchi. Il sentiero diventa molto ripido e passa per pareti rocciose e boschi di faggi.

 

Vallone del Coca

La salita prosegue implacabile fino ad arrivare al vallone del Coca. Usciti dal bosco si prosegue affioramenti rocciosi che portano ad un ripidissimo tratto con gradini e catene metalliche addossato alle rocce.

 

Il Rifugio Coca

Superato questo faticoso passaggio si prosegue la salita e alzando lo sguardo il rifugio appare già, appollaiato su un promontorio roccioso sulla sinistra. Una lunga serie di tornanti ed infinite un’ultima salita.

Altre informazioni

Il Rifugio Coca costituisce un ottimo punto per spezzare la gita in due giorni. La prima parte della salita è faticosa, mentre dal rifugio al lago le cose cambiano e, per quanto selvaggio, l’ambiente permette all’occhio di spaziare e trovare riposo.

Lago di Coca

In ambiente selvaggio e aspro si risale il vallone sbucando nella severa conca alpestre che ospita il Lago di Coca sorvegliato dalle uniche 3 cime orobiche che superano i 3000 metri: Pizzo Redorta, Punta di Scais e Pizzo di Coca, signore delle Orobie.

Lombardia slow foot

Questa guida presenta, in cinque volumetti, una selezione delle più affascinanti escursioni nell’arco della montagna lombarda. Suggerimenti, per principianti ed esperti, per trovare stimoli e approfondire la conoscenza della Lombardia e delle sue attrattive attraverso la lentezza del cammino.

 

Lombardia slow foot – Provincia di Bergamo

Guida che presenta una selezione delle più affascinanti e famose escursioni delle Province di Como e Lecco. Si può scegliere tra 30 itinerari quello più adatto alle proprie gambe, al tempo a disposizione, agli interessi ambientali, etnografici, culturali e gastronomici.

Scopri tutti i dettagli su questo e altri sentieri nel volume Lombardia slow foot – Provincia di Bergamo.
E se ti piace camminare, trovi anche Lombardia slow foot per le province di Como e Lecco, Brescia, Pavia e Varese e Sondrio.