QUATER PASS TRA LE VIGNE A CASCINA GALBUSERA NERA

QUATER PASS TRA LE VIGNE A CASCINA GALBUSERA NERA

Se volessimo risalire alle origini di Cascina Galbusera Nera dovremmo andare indietro fino agli antichissimi insediamenti di origine gallica (come suggerisce la denominazione gallicus albus agger). Ma a ridarle nuova vita fu nel 1992, Giordano Crippa, nativo di Perego, che acquistò le cascine La Costa e Scarpata, con il terreno annesso, per sottrarle all’abbandono. Oggi La Costa è una realtà imprenditoriale che coinvolge tutta la famiglia – la moglie Mina e le due figlie, Claudia che si occupa della vigna e della cantina a Galbusera Nera e Clara che segue i cavalli – oltre a numerosi collaboratori.

 

Le cascine

Agriturismo La Costa è un complesso in pietra che sorge in splendida posizione panoramica su un costone prospiciente la valle del Curone e offre possibilità di alloggio: al piano terreno è stato ricavato un confortevole salottino per gli ospiti, vecchie scale di legno conducono ai piani superiori dove si trovano le camere da letto, tutte arredate con cura. I proprietari hanno saputo incorporare nel progetto di restauro i pregi del passato e del presente, conferendo un’atmosfera davvero speciale alla casa.

A Cascina Galbusera Nera invece c’è la cantina dove si lavorano le uve prodotte sui dodici ettari di vigneto allevati a spalliera e coltivati in biologico.
Galbusera Nera sorge poco più a settentrione della sorella Galbusera Bianca. La spiegazione più plausibile sulla divisione dei due nuclei tra bianca e nera sembra rifarsi al colore delle uve che vi venivano coltivate. I due insediamenti rurali, collocati a mezza costa sul pendio, sono collegati fra loro da un’antica stradina campestre.

Cascina Scarpata è caratterizzata da una loggia chiusa che fa da ingresso alle stanze interne.

Immagini blog

Sentiero n. 11: Cernusco FS – Perego

Per una giornata a piedi tra i sentieri del Parco di Montevecchia e la Valle del Curone e per visitare Galbusera Nera e Agriturismo La Costa, potete scegliere il sentiero n. 11.

Il percorso parte dalla stazione ferroviaria di Cernusco Lombardone e arriva nel comune di Perego. L’itinerario attraversa e percorre molte aree caratteristiche del Parco, partendo dalle zone pianeggianti di pianura a destinazione agricola, risalendo il crinale della collina di Montevecchia, scendendo nella Valle del Curone attraverso boschi e radure, per giungere ai caratteristici “Cipressi” nella parte terminale del percorso, prima di scendere per prati e nuclei rurali pregevoli al comune di Perego.

Il tempo totale di percorrenza è di tre ore circa. È possibile lasciare l’automobile presso il parcheggio della stazione oppure raggiungere il luogo di partenza in treno.

Scopri di più su Montevecchia e la Valle del Curone