Periodico su imprese e innovazione: Vivere Estate

Periodico su imprese e innovazione: Vivere Estate

Estate non è solo sinonimo di mare, sole e relax ma anche di Vivere. Infatti, è uscito il numero Vivere Estate che, come lo scorso anno, è su Imprese&Innovazione. All’interno del numero estivo di Vivere, il periodico speciale uscito a giugno, si parla di Brianza 4.0 e d’innovazione d’impresa attraverso alcune interviste.

Tantissime le aziende che hanno voluto essere presenti su questo numero: C.Matic, Technoprobe, REGGIANI Illuminazione, Tekna Chem, A.A.G. Stucchi, Galbiati Group, NPI Italia e Level Office Landscape.

Interviste su C.Matic, Technoprobe, REGGIANI Illuminazione, Tekna Chem, A.A.G. Stucchi, Galbiati Group, NPI Italia e Level Office Landscape

C.MATIC: il raccordo con la bellezza

Per darvi un assaggio di ciò che potete trovare su Vivere, parleremo appunto di una di queste aziende: C.Matic. Quella di C.matic è una storia ricca di ingredienti avvincenti: famiglia, passione, dedizione caparbietà. La famiglia si chiama Confalonieri, è originaria di Carate Brianza, il paese dove tutto ha avuto inizio. Alla Cascina Sant’Ambrogio, più precisamente, prende vita questa avventura industriale. Al principio è niente più che una piccola officina. Lì Giuseppe Confalonieri con torni a revolver fa minuteria di precisione.

 

Prima di mettersi in proprio, sogno di ogni brianzolo, ha lavorato alla Dell’Orto, nota fabbrica di carburatori. Il figlio, Orazio, si avvicina al laboratorio paterno in giovane età. È curioso, però. E anche ambizioso. Così decide di integrare la sua formazione sui banchi: studia disegno meccanico in una scuola di Monza. Gli insegnanti apprezzano il suo talento e lo indirizzano a fare pratica presso importanti industrie del territorio: approda anche lui alla Dell’Orto, poi alla Candy e infine alla Philips, dove rimane dieci anni. Progetta macchine speciali per assemblare componenti di radio e televisori. Nelle vene di Orazio, però, scorre sangue d’imprenditore. Fa parte del patrimonio genetico personale, per di più è nutrito dall’aria che si respira nella terra in cui è nato.

 

Così, quando qualche fornitore comincia a chiedergli di disegnare attrezzature per le aziende che rappresenta, non si lascia sfuggire l’occasione. A casa – la sera, il sabato e la domenica – progetta. Qualcuno, però, reclama non più solo il progetto, ma l’attrezzatura fatta e finita. Orazio s’ingegna. Commissiona i pezzi meccanici più grossi a terzi, che poi vengono assemblati insieme agli altri nell’officina di famiglia. Prende forma il nucleo da cui, nel 1979 nasce ufficialmente C.matic.

monografia d'impresa per anniversario aziendale

Oggi l’azienda è specializzata nella progettazione, sviluppo e produzione di raccordi per impianti pneumatici, focalizzando la sua attenzione sulla ricerca di nuovi materiali e sullo sviluppo di nuovi prodotti. Raccordi automatici in ottone nichelato, in resina acetalica ed in acciaio Inox 316 L, raccordi automatici per impianti di lubrificazione, raccordi a calzamento, ad ogiva, accessori, raccordi a funzione, innesti rapidi e multiconnettori pneumatici. C.matic è in grado di offrire una gamma completa di prodotti che copre ogni possibile esigenza applicativa. Grazie all’elevata flessibilità aziendale oltre che fornire prodotti standard a catalogo, può anche risolvere problematiche speciali che implicano lo sviluppo di nuovi prodotti.

 

I numeri sono più eloquenti di tante parole: su una superficie di oltre 8mila metri quadrati, più di 100 dipendenti sfornano ogni anno milioni di pezzi che vengono inviati in cinque continenti. Simili risultati sono stati resi possibili dalla passione e dalla capacità inventiva di Orazio. È lui il primo a produrre raccordi a innesto automatico in Italia. Ed è ancora sua l’intuizione che ha portato a risolvere a metà degli anni Ottanta un problema che affliggeva il settore: sostituisce il silicone impiegato durante la produzione delle guarnizioni per raccordi con un altro prodotto, scongiurando così il rischio che tracce di questo materiale vadano a pregiudicare la qualità dei pezzi trattati negli impianti di verniciatura. La soluzione è di grande rilevanza, tanto che oggi, a distanza di anni, lo standard silicon free è adottato da tutto il mercato.

 

La dedizione e la caparbietà del fondatore vengono ereditati dai figli che via via lo affiancano in azienda: Rita, oggi responsabile dell’amministrazione, Gloria, l’anima commerciale del Gruppo, Filippo, che coordina tutte le attività gestionali. Orazio, classe 1935, ogni mattina si reca ancora in azienda. Non ha mai smesso di disegnare, progettare, inventare. Dalla cascina di Carate Brianza allo stabilimento di Albiate fino alla nuova sede di Giussano, inaugurata nel 2016, di strada ne è stata fatta davvero tanta. Ma i Confalonieri restano umili, il loro unico desiderio è fare il proprio mestiere nel migliore dei modi possibili. Una qualità che tutto il mondo apprezza. La nuova sede produttiva è lo specchio del loro modo di essere: precisi, puntuali, rigorosi.

 

Macchinari tecnologicamente all’avanguardia, sistemi di imballaggio automatizzati, costante attività di R&S e personale altamente qualificato permettono a C.matic di cogliere le sfide di un mercato sempre più competitivo e di offrire una risposta sempre più immediata ai propri clienti. Qualcuno potrebbe pensare che in fondo si sta parlando “solo” di raccordi, indispensabili in ogni settore industriale, d’accordo, ma tutto sommato semplici da realizzare. Niente di più sbagliato. A Giussano ciascun pezzo è progettato con il carattere dell’esclusività. Alla qualità si aggiunge il valore della fantasia, alla funzionalità quello della bellezza. Nel più autentico stile italiano.

monografia d'impresa per anniversario aziendale

Monografie d’impresa personalizzate

L’azienda della famiglia Confalonieri quest’anno compie 40 anni e per l’occasione ha dato vita a un’elegante monografia aziendale prodotta da Bellavite Editore in cui ripercorre le tappe principali della propria crescita. Un libro che guarda al futuro attraverso la riscoperta delle proprie radici e che si distingue per le originali e innovative soluzioni grafiche e l’accattivante storytelling.

 

Michele Mauri, direttore di Vivere e curatore dei testi della monografia, dice: “I tempi a disposizione per realizzare il libro erano davvero stretti, così abbiamo riunito tutti i componenti della famiglia Confalonieri e abbiamo chiesto loro di raccontarci la storia di C.matic, senza condizionamenti, anzi a ruota libera. Dalle testimonianze raccolte abbiamo estrapolato le parole chiave della narrazione: il coraggio e il talento del fondatore, la passione per il proprio lavoro e il desiderio – quasi etico – di farlo nel migliore dei modi, la tenacia e la voglia di guardare sempre avanti, il rispetto delle tradizioni e il desiderio di innovare della seconda generazione, l’inclinazione verso il bello. Attorno a questi capisaldi hanno preso forma degli affreschi caratterizzati da rapide ma incisive pennellate. Un racconto breve, sostenuto da un ritmo incalzante e colorito con qualche aneddoto che sparge fra le pagine semi di umanità. Perché la storia di un’impresa è composta dalla storia delle persone che l’hanno creata, nutrita e resa grande”. Con la collaborazione di un team di professionisti, grafici e creativi siamo riusciti a realizzare una monografia a fisarmonica cartoon to cartoon con stampa digitale in esacromia.

Paolo Vallara, curatore della parte grafica, ci racconta una particolarità della monografia: “un tema interessante è la lunghezza stesa della monografia (10,8 mt.), che essendo rilegata a leporello dà la continuità di lettura della storia C.matic. In questo modo intervallando i supporti carta (scelte tre carte fedrigoni metallescenti diverse per dare più movimento visivo e cromatico) si è ottenuto un frame visivo di continuità innovativo. È un po’ come leggere tutto di un fiato un libro”. Il risultato è stato oltre alle aspettative. Gianni Canali, il fotografo che ha realizzato per l’occasione un servizio fotografico ad hoc, infatti definisce l’opera “un progetto a sei stelle fresco di stampa”.

 

Ci piace evidenziare che nell’ultimo decennio la nostra casa editrice ha aiutato numerose e importanti aziende a raccontare la propria storia, che è poi una storia fatta di persone, decisioni, idee, entusiasmo, coraggio, impegno e passione. Grazie a un team affiatato di professionisti siamo in grado di seguire ogni fase: dalla consulenza editoriale al coordinamento operativo, dall’ideazione e redazione dei testi al progetto grafico e al servizio fotografico. Terminando con prestampa, stampa e confezione del volume.