OMAR HASSAN, REINVENTARSI: LA BOXE DIVENTA ARTE IN UN QUADRO

OMAR HASSAN, REINVENTARSI: LA BOXE DIVENTA ARTE IN UN QUADRO

Oggi, per tenervi compagnia in queste giornate di lockdown, vi parliamo di un artista capace di reinventare e reinventarsi nei momenti di difficoltà.
Omar Hassan nasce a Milano nel 1987 da madre italiana e padre egiziano, cresciuto in mezzo a due differenti culture sviluppa una profonda curiosità verso il nuovo, il diverso e il mondo esterno.

 

La svolta

Dopo una breve ma brillante carriera da pugile professionista, fu costretto a cambiare strada a causa di un diabete che infranse sogni e progetti di una vita. La boxe diventa per Omar una metafora della vita stessa: siamo soli nella vita come nelle battaglie sul ring.

Da buon sportivo non si arrende e si reinventa coltivando un’altra sua grande passione: l’arte. L’influenza concettuale respirata durante gli studi presso l’Accademia delle Belle Arti ha lasciato un importante mezzo all’artista per esprimere la sua pittura e la sua scultura, sempre con un pensiero e un significato profondo dietro ad ogni opera.

 

Breaking through

Partì tutto da una semplice bomboletta spray per le vie di Milano e tanta voglia di dimostrare a se stesso fino a che punto potesse arrivare. Ed ecco che giorno dopo giorno, la sua vena artistica riuscì ad incontrarsi con quell’esplosività di braccio da pugile che non l’avrebbe mai abbandonato. Nel 2015, infatti, realizza una serie di 121 tele (121 come il numero di round disputati dall’artistica durante la sua carriera pugilistica): “Breaking through”.

L’esibizione dell’artista mentre crea queste opere è sicuramente la parte più affascinante dell’opera. Riportare a colori su un muro bianco l’energia rilasciata dal colpo di un pugile, da un senso di potenza e inquietudine incredibile.

La collaborazione con Sfera Ebbasta

Ed è da un altro momento difficile che nasce una nuova collaborazione: Omar Hassan e Sfera Ebbasta. Musica, arte e boxe uniti per fronteggiare il periodo di lockdown che sta coinvolgendo tutti noi, in particolare la città di Milano. Del progetto si sa ancora poco, ma i due artisti hanno lanciato un video per annunciare la collaborazione, creare curiosità e lanciare una sfida:

“In un momento storico così!!!
Sfidiamo chiunque a passare un lockdown senza un album da ascoltare e un quadro da guardare!”

Immagini blog

Ti piace l’arte in tutte le sue forme? Sfoglia la sezione arte e architettura del nostro catalogo online!