Il mondo della carta colorata nelle sue applicazioni

Il mondo della carta colorata nelle sue applicazioni

L’importanza della scelta del supporto cartaceo in base al progetto che stiamo sviluppando è fondamentale per la riuscita del messaggio che vogliamo trasmettere.
In questo approfondimento ci dedichiamo ad un’analisi approfondita di carta colorata e cartoncini.

 

Carte e cartoncini: come nascono?

Per definizione questi supporti cartacei naturali sono colorati in pasta e sono trattati per garantire il trattenimento delle particelle di pigmento colorato. Molti di questi prodotti vantano la certificazione contro la migrazione del colore (FOGRA) e la certificazione che garantisce il contatto alimentare (ISEGA). Solo da questa prima descrizione si evince l’importanza della scelta di un prodotto con determinate caratteristiche per non andare a compromettere il risultato finale.

 

Grammatura e versatilità

La gamma delle carte colorate è molto vasta, solitamente sono prodotte con grammature che variano dai 90 ai 350 g (in certi casi arriviamo anche a 2/3 mm).

L’uso di carte e cartoncini colorati è molto apprezzato per i trattamenti superficiali e le finiture tattili che conferiscono qualità al prodotto realizzato.
Per esempio, le grammature più leggere, che grazie alla loro versatilità si adattano sia all’accoppiamento con altri materiali sia alle nobilitazioni, vengono usate per rivestire packaging di lusso.

 

Carta colorata o carta bianca stampata?

Dipende sempre dall’utilizzo finale e dal budget. Utilizzando un cartoncino colorato in pasta, non avremo mai problemi di cambiamenti di tonalità, quindi, per esempio, daremo continuità alla nostra comunicazione. Inoltre, durante la fustellatura e l’incollatura, il nostro cartoncino colorato in pasta non produrrà inestetiche screpolature di colore o righe bianche sulla cordonatura per piegare il cartoncino. Ultimo vantaggio, ma non per importanza, il nostro prodotto avrà anche l’interno dello stesso colore.

Carta colorata sì, ma nel rispetto dell’ambiente

Anche nel campo della carta colorata la maggior parte sono certificate FSC®. In base al campo di applicazione sono correlate da certificazioni specifiche e sono il prodotto ideale per il cliente che vuole dare un messaggio di ecosostenibilità, avendo, in alcuni casi, un composto riciclato al 100%.

Se è vero che la carta colorata aumenta la qualità del vostro progetto,
è anche vero che è importante scegliere quella giusta.

Spiegaci il tuo progetto, saremo lieti di fissare una consulenza gratuita!