Novità

0
  • di penna e di zappa
    Domenico Flavio Ronzoni
    • ISBN: 978-88-7511-423-7
    • Pagine: 128
    • Formato: 150x210
    Prezzo:
    12.00 11.40

    Un viaggio nell’orto-giardino che l’autore coltiva con passione da venticinque anni.
    Non si tratta di un manuale: da ex insegnante di lettere, Ronzoni racconta il piacere (e le fatiche) del lavoro nell’orto, che condivide legami a volte insospettabili col mondo della letteratura (tra autori e personaggi).
    Divaga qua e là tra le parole del dialetto brianzolo, che si portano dentro un mondo contadino.
    Mentre zappetta con cautela tra pomodori e cespi di radicchio, eccolo soffermarsi a osservare una ghiandaia o un riccio, mentre ci parla di rose antiche, di rapanelli e di Dio che passeggiava in giardino.

    Acquista
  • FRONTE COFANETTO promessi sposi
    Paolo Vallara, Mauro Rossetto
    • ISBN: 978-88-7511-424-4
    • Pagine: 13 fascicoli da 8 pagine l’uno – non vendibili separatamente
    • Formato: Cofanetto: 150x230 mm; Fascicolo: 100x150 mm
    Prezzo:
    22.00 20.90

    Dalla mostra “I passaporti dei Promessi Sposi” un cofanetto che racchiude 12 personaggi del romanzo manzoniano.
    Una lettura diversa del capolavoro del Manzoni, che comincia attraverso le “vere” generalità dei suoi protagonisti, da Lucia a Don Rodrigo, da Padre Cristoforo all’Innominato. I personaggi sono catturati, fissati, in una scheda anagrafica con le loro caratteristiche somatiche, le loro generalità.
    Universali.
    Ed ecco che attraverso la foto del passaporto ci fissano, ci parlano di loro stessi, delle loro vite, dei loro pensieri più nascosti regalandoci una lettura in totale controtendenza e completamente inedita del romanzo.
    Cosa più importante, questi personaggi sono in carne ed ossa: 12 volti di persone contemporanee, che gli ideatori della mostra sono andati a cercare tra le vie di Lecco, ci permettono di guardare negli occhi la Monaca di Monza, Renzo o Don Abbondio.

    Con traduzione in inglese e spagnolo

    Cofanetto editoriale tratto dalla mostra “I passaporti dei Promessi Sposi” (15 ottobre – 7 novembre 2021, Lecco, Torre Viscontea).
    Idea e progetto: Paolo Vallara – Allestimento museale e nomade: Guido Camandona – Video: Federico Videtta – Fotografia: Alessio Arrigoni – Web design: LABE.
    Testi e editing: Francesca Losi – Bellavite Editore

    Acquista
  • squittìi nuova edizione
    di Alberto Casiraghy
    • ISBN: 978-88-7511-418-3
    • Pagine: 64
    • Formato: 120x165
    Prezzo:
    9.50 9.00

    Copertina giallo sole e risguardi azzurro cielo per la riedizione di “Squittìì”, la raccolta di aforismi (quieti e inquieti) di Casiraghy, che quasi dieci anni fa erano stati pubblicati per la prima volta (sempre dall’editore amico Bellavite).
    Tra i torchi della sua casa laboratorio, l’autore ha raccolto un po’ di aforismi (77 per la precisione) e alcuni disegni (realizzati da un certo John Giallo)
    Le “pillole” di Casiraghy condividono la stessa brevità fulminante degli haiku: poche parole, a colpo d’occhio distanti, ma che illuminano in maniera inaspettata verità e riflessioni sulla vita.

    Acquista
  • Un delitto con troppi colpevoli per el dondina_cop
    Flavio Maestrini
    • ISBN: 978-88-7511-422-0
    • Pagine: 184
    • Formato: 167x240
    Prezzo:
    16.00 15.20

    Tutto comincia con un duello finito male e una lunga lista di sospettati: fatalità o vendetta?
    Sarà solo il primo di una serie di delitti che vedranno impegnato El Dondina: tra ragazze scomparse, avvelenatori di zuppe e spregiudicate truffatrici, il capo della squadra volante di Milano dovrà sbrogliare più di una matassa.
    Il tutto cercando di sfuggire alle attenzioni del Delegato (pronto a spifferare alla stampa notizie in-ventate di sana pianta), ma con il conforto della Lella e di un buon fernet ogni tanto.
    Questo è il quinto capitolo della saga de El Dondina. Personaggio realmente esistito (al secolo Carlo Mazza), El Dondina era il capo della squadra volante di Milano intorno alla metà dell’800. Con la sua parlata in dialetto milanese ci restituisce tutta la vitalità meneghina di allora.

    Acquista