Vivere, la rivista periodica: l’uscita su arte e cultura

Vivere, la rivista periodica: l’uscita su arte e cultura

È uscito il primo numero di Vivere del 2019.

Arte&Cultura è il primo tema affrontato quest’anno e infatti questo numero è incentrato sulla mostra “Avvicinare Leonardo”. Bellavite Mostre&Eventi, per celebrare il 500° anniversario dalla morte dell’uomo d’ingegno Leonardo da Vinci, ha organizzato l’esposizione di tre dipinti provenienti dalla collezione privata Superti Furga che indagano la Passione di Cristo, tema a cui Leonardo si avvicinò nella celeberrima “Ultima Cena”. Un momento che da sempre provoca stupore e turba le coscienze umane e al quale l’arte si è ispirata fin dai primi secoli del cristianesimo.

In questa esposizione sono proposte le opere di tre pittori che si sono accostati al tema: il bellissimo “Ecce Homo con Madonna”, capolavoro di Giovanni Pietro Rizzoli, detto Giampietrino, pittore che appartiene alla rosa elitaria degli allievi diretti di Leonardo, dialoga con il “Cristo incoronato di spine” di Giulio Campi, opera di notevole cifra stilistica, e il superbo “Cristo davanti a Caifa” di Bernardo Strozzi, che nel mettere in scena il processo a Gesù rivela già un’inclinazione verso il linguaggio caravaggesco.

Una seconda mostra verrà poi allestita da novembre 2019 a gennaio 2020 e affronterà, nell’attesa del Natale, il tema della Madonna col Bambino, uno dei soggetti più cari alla storia dell’arte, nel quale l’amore materno s’intreccia con il mistero divino. Ad animare l’esposizione sono tre capolavori prodotti durante quella meravigliosa stagione artistica che si sviluppò in Lombardia a cavallo tra Quattro e Cinquecento e che accompagnò la duplice esperienza milanese di Leonardo. Provengono dalla collezione privata Superti Furga: la “Sacra Famiglia” di Marco D’Oggiono, la “Madonna col Bambino” dello Pseudo Francesco Napoletano e la “Madonna col Bambino” di Francesco Galli detto Francesco Napoletano; potrebbe aggiungersi un quarto dipinto esposto in occasione della “Mostra di Leonardo da Vinci” al Palazzo dell’Arte di Milano nel 1939 e da allora mai più esposto pubblicamente.

 

Il periodico che valorizza il territorio e le sue attività

Vivere, nato nel 2005 con lo scopo di valorizzare il territorio di Monza e della Brianza, Lecco, Como e Sondrio e di parlare delle realtà e delle attività che lo caratterizzano, mantiene la stessa veste dello scorso anno. Infatti, se nel corso degli anni ha vissuto trasformazioni finalizzate a renderlo un prodotto unico nel suo genere, dall’anno scorso sono stati introdotti alcuni cambiamenti relativi sia ai materiali utilizzati sia alle tematiche delle quattro uscite annuali. Il filo conduttore che lega tutti questi anni della rivista è l’unicità nell’attenzione e nell’importanza che chi lavora alla sua produzione conferisce alle singole storie.

Dall’anno scorso, le quattro uscite stagionali corrispondo a quattro macro tematiche che vengono approfondite attraverso racconti di eventi, storie, redazionali e interviste.

 

L’attenzione al territorio nella stampa: vengono usati metodi green?

Il direttore di Vivere, giornalista e scrittore, Michele Mauri è molto attento alla storia, alle tradizioni locali e soprattutto alla salvaguardia del paesaggio. Anche per questo motivo, Bellavite NonSoloCarta stampa e rilega Vivere utilizzando una filosofia green printing; predilige la carta naturale e materica e la produzione avviene attraverso l’utilizzo di fonti di energia alternativa e rinnovabile. Un aspetto innovativo introdotto nel 2018 è dato dalla rilegatura che viene effettuata utilizzando una cucitura filo Singer, di colore differente a seconda dell’argomento dell’uscita. Inoltre il periodico è ZeroEmission in quanto vengono riconosciuti tutti gli interventi compensativi che azzerano le emissioni di Gas ad effetto Serra che si produrrebbero con una classica realizzazione.

Vivere è la rivista giusta per me?

Se anche tu sei un lettore curioso di tutto, questa è la rivista che stai cercando. Infatti Vivere, essendo un periodico di qualità che tratta tematiche accessibili a tutti, è stato pensato per essere letto sia dagli imprenditori che dagli enti pubblici, sia dai singoli cittadini che dalle famiglie. Insomma, chiunque desideri leggere informazioni qualitative e notizie di nicchia provenienti da fonti autorevoli.

rivista periodica arte e cultura vivere

Dove posso comprare Vivere?

Puoi trovare il nostro periodico speciale in alcune edicole delle province di Monza e della Brianza, Lecco e Como, oltre che in ristoranti, centri culturali, alberghi, bar e negozi. Non lo trovi? Niente paura, abbonati e lo riceverai direttamente a casa tramite un invio postale. Se invece sei una persona smart, iscriviti alla nostra newsletter mensile e sfoglialo direttamente dai tuoi apparecchi elettronici.
Scopri il numero Vivere Primavera e non perderti Vivere Estate, Vivere Autunno e Vivere Inverno, iscrivendoti alla nostra newsletter o acquistando il tuo abbonamento!

Come diventare parte del team di Vivere?

Siamo già in tanti a far parte degli “Amici di Vivere”

 

Sei un’azienda?  Unisciti al team degli “Amici di Vivere!